stai leggendo

Cara MIA

L’esperienza dell’amore e della passione per l’Italia di un’argentina lucida ed intelligente, una di noi … Da Silvana volentieri pubblichiamo …

Sono una donna argentina e mi dedico all’insegnamento della vostra lingua a tempo pieno. Ho radici italiane (lontane) ma il mio amore per l’Italia si inizia nell’anno 91 (18 añitos) quando mia zia argentina (emigrata in Italia in mezzo a una delle tante crisi argentine) mi invita a passare qualche mese con lei.

Dopo quel viaggio iniziatico l’Italia è diventata un luogo idilliaco per me, forse quell’Argentina della canzone di Guccini. Con il passare degli anni e con la consapevolezza delle difficoltà dell’espatrio sono riuscita a capire la vostra terra in un modo meno romantico.

Molti anni dopo quel primo viaggio è arrivata l’esperienza dell’amore con un uomo italiano, romano per la precisione che ho conosciuto qui a Buenos Aires e così nel 2006 sono cominciate i viaggi avanti e indietro tra l’Argentina e Italia. Nel 2008 l’amore è finito e anche i viaggi… per il momento.

Qui in Argentina si dice: el que se quema con leche ve una vaca y llora. Per fortuna a me non succede questo, e forse dopo questa esperienza di vita ho imparato a conoscervi meglio e a voler bene l’Italia con tutte le sue contraddizioni e in modo più reale. Ho grande amici e amiche italiani che anche se lontani sono importantissimi nella mia vita di tutti i giorni.

Grazie al blog di Tanoka ho scoperto che ci sono altre persone come me che cercano di capire o meglio direi di vivere quest’amore, quest’attrazione, per certi versi inspiegabile, tra argentini e italiani e viceversa. E da alcuni mesi è sorta la mia curiosità per quegli italiani che fanno questo viaggio alla rovescia e si trasferiscono qui per diversi motivi: amore, lavoro, interesse per la cultura argentina.

Discussion

No comments for “Cara MIA”

This website uses IntenseDebate comments, but they are not currently loaded because either your browser doesn't support JavaScript, or they didn't load fast enough.

Post a comment


Feed by liquida
Technorati Profile